SHARE

Tra incontri, comizi, post e video sui social network, scontri e polemiche, si scalda sempre di più il clima delle campagna elettorale empedoclina che vede in corsa sei candidati a sindaco, quasi duecento aspiranti consiglieri e più di una dozzina di assessori designati.

E’ con un comizio in Piazza Kennedy che, domenica sera, ha dato il via alla sua campagna elettorale, illustrando il suo programma, il candidato sindaco Gianni Hamel, sostenuto dalle liste Cambio di rotta e Primavera empedoclina. Hamel ha designato come assessori in caso di vittoria Alfonso Palermo e Rossella Cannova. “Porto Empedocle deve riprendere il suo cammino di città laboriosa e creativa, deve valorizzare le energie dei giovani, sostenere gli ultimi ed i fragili, affermare i valori della trasparenza e della pulizia morale. Liberarsi dalla la crisi sarà difficile, ma non è impossibile se tutti quanti collaboreranno per superare le difficoltà senza egoismi e avvertendo la tensione ideale di partecipare ad una rivoluzione culturale che lotta per un mondo migliore e contro il malaffare e le clientele”.

Presentata durante un incontro all’Hotel dei Pini la candidatura del più giovane dei candidati a sindaco Andrea Sallì, 26 anni, sostenuto dalla lista Città Nuova, che ha già designato come assessori Emilio Borsellino e Daniele Castelli. “Sono un giovane laureato – ha detto – che, come altri, non voglio stare a guardare, ma metto al servizio della collettività la mia competenza, la mia grinta caratterizzata dalla mia giovane età e naturalmente metto a disposizione le mie idee, la mia voglia di fare e insieme ai collaboratori del consiglio comunale che fanno parte della mia lista. Noi siamo una squadra, insieme abbiamo deciso di metterci la faccia. Ognuno di noi mette a disposizione la propria esperienza per il bene comune”. A contendersi in questa tornata la poltrona di primo cittadino anche Ida Carmina del Movimento 5 stelle, che ha designato come assessori designati sono Maria Calabrese e Salvatore Urso; Paolo Ferrara, della Lista Rivoluzione Cristiana, che ha già designato quattro assessori, Giuseppe Di Rosa (vice sindaco), Giuseppe Boccadoro, Francesco Di Mare e Carmelo Bellini. Il candidato sindaco del Pd, Orazio Guarraci, sostenuto anche da Vertenza Porto Empedocle e Sicilia Futura, ha indicato in giunta Flavia Ferrara e Gianni Marianelli. Il candidato Calogero Martello, sostenuto da Progetto Comune, Udc, Psi e Porto Empedocle nel cuore ha designato come assessori Saverio Napoli e Michele Figliomeni.

SHARE