SHARE

Inizia oggi l’ultimo atto della prima fase delle demolizioni degli immobili abusivi a Licata. Venerdì la ditta Patriarca Salvatore, che lo scorso 30 di ottobre aveva vinto l’ appalto del Comune per eseguire gli abbattimenti, ha ultimato il recupero delle macerie della villetta di contrada Balatazze. Edificio che nei giorni precedenti era stato demolito dalla stessa impresa edile. Oggi, dunque, le ruspe torneranno in azione.

Il luogo in cui opereranno si conoscerà soltanto nelle primissime ore del mattino. Così come è accaduto finora, sono il capo della procura della Repubblica di Agrigento, Renato Di Natale, e l’ aggiunto Ignazio Fonzo, a dare indicazioni, di volta in volta e sempre al mattino presto, dell’ area in cui devono entrare in azione le pale meccaniche che demoliscono.

Sarà così anche oggi. Di buon mattino la procura informerà i tecnici del dipartimento Urbanistica e Lavori Pubblici del Comune, la ditta che esegue le demolizioni, ed i rappresentanti delle forze dell’ ordine, circa la zona di costa in cui intervenire.

SHARE