SHARE

Dopo i tafferugli e gli arresti di ieri pomeriggio, riprenderanno questa mattina a Licata, secondo quanto riporta l’Adnkronos, le demolizioni degli edifici abusivi, come prevede il piano firmato dalla Procura e dal sindaco Angelo Cambiano. Ieri almeno quattro persone sono rimaste contuse, tre delle quali in maniera lieve, e cinque persone sono state arrestate dopo gli scontri che si sono verificati tra le forze dell’ordine e gli abusivi che hanno protestato contro le demolizioni. Ferito anche il dirigente del locale commissario della polizia di Stato, Marco Alletto, che è stato colpito al volto con un pugno da uno dei cinque arrestati.

SHARE