SHARE

Tutto pronto per la quarta edizione della “Stra-Avis Città di Cattolica Eraclea”, gara podistica su strada organizzata dall’Avis di Cattolica Eraclea in collaborazione con l’Asd Athlon Ribera e il patrocinio dell’amministrazione comunale che si svolgerà il 12 giugno.
Quest’anno, diversamente dalla passate edizioni, l’inizio della gara, con partenza e arrivo in Piazza Roma, è previsto per le ore 20. La competizione, valida come prova del Grand Prix Provinciale 2016, si svolgerà su un circuito cittadino di complessivi 6 chilometri. L’iniziativa è promossa ogni anno per celebrare la giornata mondiale della donazione del sangue. In mattinata, presso la sede Avis di via Oreto, sarà possibile donare il sangue o sottoporsi al test d’idoneità.

trizzinavis
Il dott. Alfonso Trizzino, presidente Avis Cattolica Eraclea

“Il 14 giugno di ogni anno – spiega in una nota il presidente dell’Avis di Cattolica Eraclea Alfonso Trizzino – ricorre la giornata mondiale della donazione voluta e organizzata dall’associazione mondiale della sanità, evento che ogni anno è organizzato in nazioni diverse e che quest’anno si svolgerà in Olanda ad Amsterdam.
L’Avis di Cattolica Eraclea, nel suo piccolo e per quanto possibile, partecipa all’evento da quattro anni tenendo in considerazione – ha aggiunto – il tema dominante in ciascun anno. La manifestazione nel mondo tende a promuovere la donazione, a mettere in evidenza la necessità di sangue e la sua utilizzazione e come nel mondo si diffonde uniformemente: gratuita, volontaria, periodica e anonima. E lo scopo che ci prefiggiamo a Cattolica Eraclea, con questa corsa, è di partecipare a tale finalità ringraziando i donatori in attività per il loro gesto concreto e reale di amore verso il prossimo e richiamando l’attenzione di quanti ancora non lo hanno fatto, spronandoli a superare le incertezze e venire presso la nostra sede per sottoporsi alla prova d’idoneità e quindi alla donazione.
Il tema assegnato alla manifestazione quest’anno è propriamente il ringraziamento dei beneficiari con il motto ‘Il sangue ci mette tutti in relazione: condividi la vita, dona il sangue’. Come negli anni passati – ha spiegato Trizzino – anche in questa edizione ci siamo avvalsi della collaborazione dell’amministrazione comunale, dell’associazione sportiva Athlon di Ribera e di quanti hanno dimostrato la volontà di partecipare con i loro prodotti o con il loro contributo. In questa occasione abbiamo avuto la collaborazione molto gradita del Cesvop, il Centro di servizi per il volontariato che ha supportato l’iniziativa. Ringraziamo quanti ci stanno aiutando in questa impresa”.

SHARE