SHARE

“La Sicilia si conferma un’isola felice per l’Udc. Il successo delle nostre liste e dei nostri candidati premia l’impegno della nostra classe dirigente e può essere un’ottima base di partenza per ricostruire una proposta politica popolare e moderata”. Lo afferma Gianluca Miccichè, assessore al Lavoro e alla famiglia della Regione siciliana ed ex segretario regionale dell’Udc. “Tra i risultati – continua Miccichè – spicca la vittoria del presidente del partito Margherita La Rocca Ruvolo che diventa sindaco di Montevago e l’affermazione delle nostre liste nei comuni, sempre vicine e in alcuni casi oltre il 10 per cento. Anche ad Alcamo, dove il voto di protesta premia il M5S, l’Udc grazie alla dedizione del nostro capogruppo all’Ars Mimmo Turano raggiunge il 9 per cento. Sono tutti risultati – conclude l’ex segretario regionale – che ci confortano e ci dicono che ci sono tanti siciliani che vogliono e debbono essere politicamente rappresentati”.

A congraturalarsi con il neo sindaco Margherita La Rocca Ruvolo anche il coordinatore regionale Ncd Giuseppe Castiglione e il ministro dell’Interno Angelino Alfano.

SHARE