SHARE

Un 24enne è stato arrestato dai carabinieri di Licata con l’accusa di maltrattamenti in famiglia ed atti persecutori. In particolare l’uomo, sottoposto alla misura cautelare personale del divieto di avvicinamento alla sua ex convivente, aveva in più circostanze violato le prescrizioni generando nella donna ansia e paura. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato condotto nella propria abitazione in regime di arresti domiciliari.

SHARE