SHARE

Gran Bretagna fuori dall’Ue. A scrutini conclusi, il fronte della Brexit ha ottenuto il 51,9% dei voti contro il 48,1% dei sostenitori della permanenza in Unione europea. Lo ha riferito la Bbc spiegando che per l’uscita hanno votato 17.410.742 elettori mentre per restare nell’Ue circa 16.141.241. L’affluenza è stata del 72,2.

Crollano le borse europee. Venerdì nero per le borse europee, che aprono a picco per l’effetto Brexit. A Milano l’indice Ftse Mib non riesce a fare prezzo e i titoli sono sospesi in avvio. Londra arretra dei oltre il 7%, con molto bancari che cedono oltre il 30%, Francoforte va giu’ del 9,94%, con Deutsche Bank e Commerzbank che scendono di oltre il 17% e Parigi del 7,06%. Vianna perde oltre il 10%.

Cameron si dimetterà. Il primo ministro David Cameron ha annunciato la sua intenzione di dimettersi dopo la vittoria del ‘Leave’ al referendum. “Serve una nuova leadership per condurre il Paese verso la sua nuova destinazione. Non c’e’ una scadenza precisa, ma deve essere prima del Congresso del Partito conservatore in ottobre”, ha detto Cameron parlando con toni commossi dal numero 10 di Downing Street.

SHARE