SHARE

Sono circa 200 i sindaci, provenienti da tutta Italia, che stanno dando vita a Polistena alla prima “Marcia degli amministratori sotto tiro”, promossa da Avviso Pubblico. Ci sono, tra gli altri, Pasquale Amato, sindaco di Palma di Montechiaro (Agrigento), Renato Natale (Casal di Principe), Benedetto Zaccaria (Mondragone) e Francesco De Vito (Calimera). Con loro, tra i primi cittadini calabresi, ci sono Salvatore Fuda (Gioiosa Jonica) e Michele Tripodi di Polistena. In piazza anche tante personalita’ del mondo istituzionale come la presidente della Commissione parlamentare antimafia, Rosy Bindi, insieme ai componenti dell’organismo Davide Mattiello e Celeste Costantino; la presidente della Commissione parlamentare d’inchiesta sulle intimidazioni agli amministratori locali, Doris Lo Moro; don Luigi Ciotti, fondatore di Libera, e consiglieri regionali. Stanno sfilando, inoltre, rappresentanti di associazioni e del mondo della scuola, delle organizzazioni sindacali e parenti delle vittime di mafia. Al termine del corteo, dopo un percorso di circa un chilometro, ci saranno gli interventi finali. Un messaggio di saluto ai sindaci e ad Avviso Pubblico e’ giunto dal presidente del Senato, Pietro Grasso.
Ha scritto si Facebook il sindaco di Palma di Montechiaro Pasquale Amato condividendo alcune foto della manifestazione: “A Polistena, per richiamare l’attenzione nazionale sull’impegno contro la corruzione e la mafia, incontro un nostro ragazzo in servizi di frontiera in queste zone, il signor Rino Farruggio. In bocca al lupo a lui per tutti quei tanti ragazzi onesti, che devono tenere gli occhi spalancati per difendere uomini delle istituzioni in prima linea”.

SHARE