SHARE

Gli Europei di calcio sono un’occasione d’oro per i tradimenti. Che sia la moglie ad approfittare della distrazione del marito o il marito a fingere di essere davanti la tv con gli amici, secondo una ricerca condotta da un sito di incontri la partita è la scusa perfetta per tradire. Se ieri la vittoria della Nazionale ha tenuto incollati allo schermo gli uomini di tutta Italia, le donne sposate hanno preferito impegnarsi in ben altri giochi. Perché, se lui se ne è stato seduto sul divano, lei non è certo rimasta in panchina. +147% d’iscrizioni femminili in più dall’inizio del campionato europeo e oltre 13.400 donne italiane connesse al giorno: questi i dati registrati da inizio giugno dal sito di incontri che in Italia conta oltre 870.000 infedeli.
Dal 10 giugno, giorno dell’inizio degli Europei, l’attività dei membri femminili della community degli infedeli – secondo quanto riporta l’Agi – è aumentata del 46%. Se i mariti si perdono dietro ai giocatori in calzoncini, le donne non stanno lì a guardare e si “perdono” dentro agli incontri clandestini. Nel sondaggio lanciato a ridosso della prima partita degli Azzurri agli Europei, il 30% delle donne italiane intervistate ha dichiarato di voler approfittare di questa occasione per trascorrere qualche ora in compagnia del proprio amante. Usando come alibi una serata tra amiche o un pomeriggio di shopping, le donne italiane hanno intenzione di sfruttare ogni minuto di vantaggio che il tanto atteso appuntamento calcistico può offrire. Inoltre, durante i 90 minuti della partita, quasi 8 donne su 10 hanno dichiarato di essersi connesse con maggiore frequenza su Gleeden, approfittando del compagno distratto per fare nuove conoscenze.
Il mito della fedeltà maschile al pallone va rivalutato: alla domanda “Rinunceresti a una partita dell’Italia agli Europei per vedere la tua amante?” un incredibile 74% di uomini sposati ha dichiarato di essere pronto a farlo. Al pari del gentil sesso, anche per la bellezza di oltre 3.500 uomini intervistati questi Europei 2016 saranno un’ottima scusa per ritagliarsi del tempo con la propria amante. Tuttavia, solo 15% degli intervistati ha già usato la scusa di una partita con gli amici per incontrare in segreto l’amante, mentre il 33% ammette di aver coperto le scappatelle un amico fedifrago che ha usato il calcio come alibi. Approfittando della manifestazione internazionale, il sityo ha sondato le tendenze negli altri Paesi per scoprire che la rivalità tra Italia e Francia non si ferma sul campo da calcio: sono infatti gli uomini italiani e quelli francesi a contendersi il primo posto sul podio dell’infedeltà maschile in Europa con un tasso del tradimento del 55%: oltre la metà della popolazione maschile coniugata di questi due paesi ha infatti ammesso di aver tradito la propria compagna almeno una volta.
Seguono Tedeschi (51%) e Spagnoli (50%) mentre la palma dei più morigerati va agli Inglesi, con “solo” un 43% di infedeli. Interessante notare come l’Inghilterra sia anche il paese che gestisce peggio l’infedeltà: il 50% degli inglesi infedeli rimpiange di averlo fatto e solo il 44% sarebbe disposto a perdonare all’altro il fattaccio. Più morbidi, a sorpresa, i Tedeschi disposti a chiudere un occhio nel 65% dei casi. E parlando di Germania, per quanto riguarda le donne, le più libertine risultano proprio le tedesche con un tasso di tradimento del 43%. Le Italiane tuttavia non si fanno attendere e occupano il secondo posto con la percentuale del 34%, seguite – ancora – dalle rivali francesi (32%). Le più fedeli risultano invece le Spagnole, che, contrariamente ai propri connazionali uomini, registrano solo un 24% di fedifraghe.

SHARE