SHARE

Le ruspe sono tornate in contrada Pisciotto a Licata per radere al suolo una delle tante villette abusive, la 14/ma interessata dalla demolizione. Ieri sera il giudice penale della seconda sezione del tribunale di Agrigento, come riporta l’Ansa, ne ha autorizzato la demolizione, rigettando il ricorso degli ex proprietari. Gli operai stanno al momento rimuovendo mobili e suppellettili. Subito dopo iniziera’ la demolizione della villetta. Al momento non si registrano disordini ne’ proteste. Rimangono in piedi gli ultimi tre edifici. Per questi il giudice sta esaminando i ricorsi presentati ed e’ probabile che scioglierà la riserva entro oggi.

SHARE