SHARE

Si è svolta il 27 giugno la suggestiva cerimonia commemorativa di Hardcastle, presso il Bonamorone di Agrigento. Ad organizzarla è stato il presidente del Premio Internazionale “Telamone” e del Cepasa, Paolo Cilona, che ogni anno sente il dovere di ricordare Alexander Hardcastle, archeologo, capitano e commendatore al merito del Regno d’Italia, prodigatosi con solerte impegno per portare alla luce reperti di inestimabile valore nella Valle dei Templi di Agrigento. Paolo Cilona, con dedizione puntuale, vuole rendere onore all’inglese Hardcastle, che ha amato la nostra splendida terra con fervore così grande da meritare ammirazione e gratitudine. Ha dichiarato Paolo Cilona: “Di fronte ai recenti eventi dell’uscita della Gran Bretagna dalla UE, il capitano inglese Hardcastle si mosse ed operò da autentico cittadino europeo, antesignano del processo unitario dell’Europa dei popoli”. Indi, è stato deposto un mazzo di fiori sulla tomba di Hardcastle e Giuseppina Mira ha letto una poesia dedicata al capitano inglese, con l’auspicio di ricordare un personaggio che ha acceso “il sorriso delle colonne, per fare brillare lo sguardo del passato nelle iridi del presente e del futuro”.

SHARE