SHARE

Sbloccati circa 3 milioni e 800 mila euro da destinare alla ricerca scientifica e ai servizi per l’agricoltura e la zootecnia. Ad annunciarlo è stato l’assessore regionale all’Agricoltura Antonello Cracolici esprimendo soddisfazione per l’approvazione da parte dell’Ars della norma sul rifinanziamento delle leggi di spesa in agricoltura predisposta dall’assessorato. Il disegno di legge, spiega, “prevede lo stanziamento di 2,5 milioni di euro per l’Aras (Associazione regionale allevatori siciliani), 1 milione e 360 mila euro per il Corfilac (Consorzio per la ricerca sulla filiera lattiero casearia) e 400 mila euro per i consorzi di ricerca”. Per quanto riguarda la somma da destinare all’Associazione allevatori, aggiunge Cracolici, “è stato modificato il criterio di pagamento che aumenta dal 40 all’80% la quota di anticipazione da parte della Regione, mentre la parte di cofinanziamento dello Stato verrà erogata direttamente all’Aras una volta stanziata. Questo – conclude – permetterà di semplificare i pagamenti e di evitare intoppi di natura tecnica e procedurale”.

SHARE