SHARE

Dopo la donazione, da parte dell’Università statale di Mosca, del “Dandelion” dello scultore moscovita Gregory Pototsky, collocata in via Atenea all’altezza di slargo Maria Alaimo, proseguono intense le relazioni del sindaco e della città di Agrigento con la Federazione Russa. Questa mattina il sindaco Lillo Firetto ha ricevuto ufficialmente in Comune, viene spiegato in una nota, la delegazione dell’università di Perm, importante città russa gemellata da anni con Agrigento. Nella foto alcuni momenti dell’incontro con la delegazione di Perm.

SHARE