SHARE

Martedì 12 luglio alle ore 15, nell’aula magna dell’Istituto Crispi di Ribera, ospiti della preside Antonella Triolo e del sindaco Carmelo Pace, si incontrano i dodici sindaci dell’area interna Sicani del sistema SNAI aree interne, coordinati dal deputato regionale Giovanni Panepinto, sindaco di Bivona comune capofila, i presidi delle scuole dei dodici comuni facenti parte della commissione istruzione dell’ area interna e cento docenti.

I comuni di Alessandria della Rocca, Bivona, Burgio, Calamonaci, Cattolica Eraclea Cianciana, Lucca Sicula, Montallegro, Ribera, San Biagio Platani, Santo Stefano Quisquina, Villafranca Sicula si sono associati ai sensi dell’art.30 del Tuel per gestire servizi in comune in quanto costituiscono una delle cinque aree interne siciliane beneficiaria di oltre 35 milioni di euro. “Finanziamenti – spiega Panepinto in una nota – da destinare prioritariamente all’istruzione, all’energia, alla sanità e ai servizi per le imprese”.

panepinto giovanniL’ incontro si svolgerà in due sessioni. La prima sulla banda larga, in attuazione della accordo regione -ministero dello sviluppo economico anche le cosiddette aree bianche, vale a dire quelle meno appetibili per il mercato, dovranno essere infrastrutturate per avere i tanto importanti e attesi 100 mega per scuole, uffici, servizi sanitari imprese. All’incontro partecipa l’assessore regionale all’economia, Alessandro Baccei, responsabile dell’attuazione della accordo stato regione sulla banda larga e i responsabili del progetto.

Saranno presenti, tra gli altri, il provveditore agli studi di Agrigento, la SMAP, il SUAP di Ribera, i dirigenti scolastici e gli insegnanti delle scuole Sicane invitati dalla dirigente scolastica Rosaria Provenzano, responsabile della commissione istruzione della area interna SNAI. Presidi e docenti continueranno i lavori con il primo incontro formativo su ‘impara digitale’ con esperti del centro studi IMPARA DIGITALE di Bergamo.

SHARE