SHARE

“Gli ultimi atti del governo regionale sono semplicemente un tentativo di nascondere le proprie responsabilità nella gravissima situazione della gestione dei rifiuti in Sicilia. Dopo anni di scelte schizofreniche e confuse, anche dei governi guidati da Crocetta, pensare d’imporre con una semplice “disposizione del Presidente” l’avvio del recupero delle materie riciclabili, non è credibile. Piuttosto che provare a mettere improbabili pezze a una situazione ormai fuori controllo, ci si impegni a copiare le scelte fatte dal governo regionale campano che hanno portato in pochi anni quella regione tra le migliori d’Italia per raccolta differenziata”. Così, in una nota, il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto a proposito degli ultimi atti del Governo Regionale in materia di rifiuti.

SHARE