SHARE

Viene ricordato in queste ore con affetto su Facebook da centinaia di concittadini Baldo Schembre, cattolicese che ha perso la vita ieri a 51 anni dopo qualche giorno di ricovero in ospedale a quanto pare per un coma etilico. L’uomo, che prima faceva il muratore e che ultimamente, dopo aver affrontato qualche problema di salute, collaborava come netturbino nell’ambito dei progetti di solidarietà sociale del comune, era conosciuto da tutti in paese. La sua storia, le sue debolezze, la passione per la musica, la “vita spericolata”, il “vizietto” dell’alcol, la sua solitudine e la sua allegria, la sua morte prematura hanno fatto riflettere e commuovere tanti concittadini che gli stanno dedicando in queste ore molti messaggi di affetto su Facebook condividendo anche foto e video.

baldoschembris“Una candela per il nostro amico Baldo Schembre. Riposa in pace”, si legge sulla bacheca Facebook Presepe Vivente di Cattolica Eraclea. CattolicaEracleaOnline.it rilancia su Facebook un video con “Balduzzo” al festival canoro cattolicese del 1985: “Anche la musica – viene ricordato – è stata una sua ragione di vita. Riposa in pace adesso con i tuoi cari”. “Riposa in pace grandissimo amico mio! Ti ricorderemo con affetto”, scrive Italo Taormina. “Era il miglior muratore che ci fosse stato”, secondo Francesco Scalia. “Un ragazzo buono ma tanto sfortunato, adesso riposa in pace fratello Baldo”, posta Alfonso Licata. “Povero ragazzo, da solo, non c’era nessuno che l’aiutava, l’abbiamo dimenticato”, aggiunge Carlo Messina. E Mary Armetta: “Sono andata in piazza e sembrava vuota perché non c’era più lui che ci teneva compagnia con le sue chiacchiere, ci mancherai moltissimo, riposa in pace”. “Sei morto in solitudine ed abbandono e non hai potuto godere della vita terrena, spero che il buon Dio possa farti godere della vita eterna. Ciao Baldo”, ha postato Antonino Patti. “La tua cagnolina era la tua unica compagna di vita… Difficile apprezzare il tuo vissuto, ma allo stesso tempo impossibile non provare dolore dinanzi alla tua scomparsa. Un allegro uomo triste, innocuo e gentile, ti ricorderò così”, ha scritto Anna Lisa Giuffrida. Questi e tanti altri messaggi, come quello di Norina Daino: “Eri un’anima pia. Non facevi male a nessuno, Solare. Gioviale. E gentile. Adesso riposerai in pace carissimo Balduzzu. Troverai di sicuro un posto nell’alto dei cieli. Perché qui ci volevano soldi x farti stare bene. Spazza via la melma. E sorridi al nuovo giorno eterno. Riposa in pace Balduzzu con il tuo ciuciù. Che Dio, ti sia accanto”.

I funerali si terranno domani (25 luglio) alle ore 16 nella chiesa della Madonna del Rosario.

SHARE