SHARE

Anche quest’anno, a Santa Margherita, si svolgerà la manifestazione “L’alba della legalità”, un vero e proprio raduno antimafia che il 31 luglio giungerà alla sua 6a edizione. L’iniziativa, come una vera e propria “Alba della Legalità”, simboleggia – viene spiegato in una nota – un processo di radiosa liberazione dai preconcetti mafiosi che vengono quindi, con la forza di idee sane, spazzate vie.
L’evento si svolgerà in piazza Matteotti a partire dalle ore 21. Quest’anno i riconoscimenti alba della legalità saranno consegnati a: Dott. Andrea TARONDO, Magistrato – Sostituto Procuratore di Trapani; Dott. Gregory BONGIORNO, Presidente di Confindustria Trapani che denunciando una richiesta di pizzo da 60000 euro fa arrestare tre presunti mafiosi del suo paese, Castellammare del Golfo; GUARDIA COSTIERA per la costante presenza nel Mediterraneo e per i soccorsi dati agli extracomunitari; Prof. Girolamo LO VERSO, professore ordinario di Psicologia clinica presso l’Università di Palermo, gruppo analista, sul tema della mafia ha già pubblicato lavori che entrano nel mondo dello psichismo mafioso spiegando il fenomeno “mafia” da un punto di vista antropo-psichico; Saverio MASI, Caposcorta del PM Nino DI MATTEO; Gero TEDESCO, redattore del “Giornale di Sicilia” e direttore della rivista indipendente “Fuori Riga”.
La manifestazione sarà allietata dal gruppo musicale internazionale “Cotton klezmer-etno-jazz Orchestra”. Un evento quindi da non perdere e al quale parteciperanno anche tra le più importanti associazioni culturali e sportive locali: Bikers del Belice, Leoni Sicani, Associazione Zampettando, Pro Loco Gattopardobelice, Camminatori Margheritesi, Associazione Nazionale Rangers d’Italia, Oratorio S.Rosalia e tante altre.

SHARE