SHARE

“II servizio di cortesia Mudicar del Museo Diocesano di Agrigento, finalizzato all’accompagnamento dei turisti nella visita del centro storico di Agrigento e in particolare alla fruizione dell’itinerario Arte e fede, E’ sospeso a seguito della Delibera n. 106 del 25/07/2016 della Giunta Comunale di Agrigento che al punto e) vieta il transito di auto con qualunque tipo di alimentazione (incluse anche la macchinine elettriche ndr) per finalità di massima riduzione dei rischi connessi alla preminente pedonablità dell’area ZTL di via Atenea”. Lo comunica in una nota il direttivo dell’Associazione Ecclesia Viva
“Si auspica che il Consiglio comunale – prosegue la nota – con la sua apposita Commissione rediga una proposta di Regolamento di Mobilità Turistica al fine di agevolare la fruizione dei siti del territorio urbano e in particolare del centro storico, considerato che la citata Delibera consente in deroga il passaggio dalla ZTL di via Atenea ai bus turistici per consentire la valorizzazione del turismo in centro storico.
L’Associazione, che aveva investito nel progetto mobilità sostenibile per i turisti nel centro storico, consapevole del disagio che causerà in particolar modo ai B&B che avevano apprezzato e creduto nel servizio di cortesia Mudicar, invita a promuovere il servizio MudieBike (Bici a pedalata assistita) che è possibile trovare presso il Polo Culturale san Lorenzo-Chiesa del Purgatorio in Via Atenea”.

SHARE