SHARE

Carenza di acqua nell’Agrigentino. A lanciare l’allarme è Girgenti Acque, gestore del servizio idrico nell’agrigentino, comunicando “lo stato di carenza idrica” in tutta la provincia. “La scarsissima piovosità registrata durante la scorsa stagione invernale – viene spiegato in una nota – ha determinato una generale carenza di risorsa idrica che ha causato l’impoverimento delle fonti idriche. L’assenza di piogge colpisce anche le fonti gestite dalla società di sovrambito, Siciliacque, che non può erogare ulteriori quantità di prezioso liquido rispetto a quello che in atto sta erogando”. L’insufficiente dotazione idrica, “unita all’inadeguatezza ed alla vetustà degli impianti – fa sapere l’azienda – comportano inevitabili disservizi nella distribuzione.Girgenti Acque sta mettendo in atto tutte le misure possibili per minimizzare il disagio agli utenti, ridistribuendo su base provinciale l’acqua disponibile per ripartirla equamente fra tutti i comuni gestiti”.

SHARE