SHARE

E’ morto improvvisamente all’età di 52 anni, probabilmente a causa di un infarto, il farmacista Gaetano Sajeva, di Cattolica Eraclea, titolare di una farmacia a Favara. Una morte prematura e inaspettata che ha lasciato di stucco amici, parenti e quanti conoscevano il professionista cattolicese, sposato e padre di un figlio, uomo perbene conosciuto e apprezzato da tutti, grande amante dello sport, appassionato di calcio e atletica, amava correre e non aveva particolari problemi di salute. Messaggi di commozione si susseguono in queste ore sulla pagina Facebook di Gaetano Sajeva, figlio di Giuseppe Sajeva, storico farmacista del paese. “R.i.p. il tuo gran sorriso che ci accoglieva resterà sempre impresso nei nostri cuori, ciao”, ha scritto su Facebook Gerlando Alongi, uno dei clienti della farmacia di Gaetano Sajeva. “Riposa in pace vecchio amico dai modi garbati. È difficile accettare la realtà ma credo che a ognuno che ti ha conosciuto hai insegnato qualcosa che porterà con sé ricordandoti”, è il messaggio di Manlio Corso.

“Piango un amico. Una splendida persona – ha scritto Antonio Patti – oltre che un serio professionista. Garbato, premuroso, attento, cordiale e sempre attento ai bisogni della gente.
Sono letteralmente basito e sgomento. A Cettina e a tutti i suoi familiari il mio fraterno abbraccio. Tibi sit terra levis”. “Ho avuto l’onore, il piacere e il privilegio – ha scritto Fulvio Pecoraro – di conoscere una persona eccezionale, umile, intelligente e con un gran cuore. Veramente un gran signore. Gaetano riposa in pace”.

SHARE