SHARE

“Buon viaggio Roberto, riposa in pace, il tuo sorriso non smetterà mai di essere vivo nei nostri ricordi”. Quello di Serena Comida è solo uno delle centinaia di messaggi di dolore e rabbia che stanno inondando la pagina Facebook di Roberto Schembri, il ventiseienne montallegrese, “Team Leader” della Lamborghini a Sant’Agata Bolognese, morto lunedì scorso in un tragico incidente stradale autonomo in contrada Carlici con la sua motocicletta. Il funerale sarà celebrato oggi pomeriggio alle 16 nella chiesa dell’Immacolata. Gli amici e i colleghi di lavoro, intanto, salutano per l’ultima volta Roberto “Batteria”, come veniva chiamato, ricordando su Facebook i momenti più belli trascorsi insieme, le sue qualità umane, la sua allegria, il senso dell’amicizia. “Sei stato un bravissimo Team Leader perché in primis eri una bravissima persona, educato e rispettoso con tutti. Mi mancherà il sorriso che avevi sempre stampato in viso. Buon viaggio Robi, sarai sempre nel mio cuore”, ha scritto la collega Cristina Procaccini. “Continuo a guardare il suo sorriso e non mi sembra vero ciò che è successo! Troppo presto per volare via!”, ha scritto Catia Campanini. Il ricordo di Antonella Paternostro: “Non ci posso credere e non ci voglio credere, sento ancora la tua risata che mi rimbomba nella testa! Ti voglio bene, mi manchi! Riposa in pace gioia mia”. E Luana Cuda: “Non riesco e non voglio dirti addio, voglio pensare che tu sia sceso per una lunga vacanza e che presto ci rivedremo, sei un ragazzo fantastico dai mille sorrisi. Nel mio cuore sempre”. Ha aggiunto Concetta Castiglione: “Sono arrabbiata e molto triste, amichetto qui tutti piangiamo per quello eri e che sarai, per quello che hai lasciato a ognuno di noi nei nostri cuori. Noi ti porteremo sempre con grande gioia dentro di noi, ti voglio rivedere con quel tuo sorriso e quello sguardo di sempre indimenticabili”. “Non riesco ancora a crederci che sei andato via così, facendo la cosa che amavi di più. Quel che resterà di te – ha scritto Giuseppe Rizzuto – sarà il ricordo di una stupenda persona, felice, sorridente e con tanta voglia di divertirsi”. “Ancora non riesco a crederci, eri un grande ragazzo pieno di vita, quando scendevi – ha scritto Stefano De Simone ricorda l’amico – trasmettevi il tuo sorriso e felicità a tutto il paese con il tuo cuore enorme. Non ti meritavi questo, ciao Roberto Batteria, riposa in pace”. “Signore, dai forza alla famiglia di questo Angelo volato via troppo in fretta”, ha aggiunto Laura Bossi. Il ricordo di Emiliano Vignali: “Una persona intelligente, sempre sorridente e solare, un lavoratore, un collega/amico, ma soprattutto un ragazzo di soli 26anni. Una vita davanti, una vita spezzata da una dannata gomma scoppiata. Non ci sono abbastanza parole per descrivere questa ingiustizia”.

SHARE