SHARE

La foto degli scheletri di villetta di Pizzo Sella e del Tempio della Concordia di Agrigento assediato da immobili abusivi sono le immagini che accompagnano un’inchiesta sull’abusivismo edilizio in Sicilia della edizione online di “Der Spiegel” “Spuntano all’improvviso. Di solito sono brutte. Costruzioni che deturpano spiagge, foreste, colline, sfigurano riserve naturali e monumenti. Il fenomeno dell’abusivismo edilizio e’ ovunque nel sud Italia, ma da nessuna parte e’ pesante come in Sicilia”, si legge nella lunga corrispondenza da Roma del settimanale tedesco secondo cui “almeno 770.000 edifici, ma per a due milioni, nella Bella Isola sono stati costruiti senza permesso dalla meta’ degli anni settanta. Costruiti dalla magia, da politici locali corrotti, da piccoli costruttori edili e soprattutto da speculatori. Migliaia di costruzioni illegalirimangono per anni come scheletri di cemento, senza pareti e senza accesso. In attesa di un condono”.

SHARE