SHARE
Orietta Amato, capogruppo consiliare minoranza Cattolica Eraclea

Interrogazione con risposta scritta presentata dal gruppo consiliare di minoranza, guidato da Orietta Amata, al sindaco di Cattolica Eraclea Nicolò Termine a proposito del progetto di difesa costiera del litorale di Eraclea Minoa

Ecco l’interrogazione: “A seguito della disposizione dell’Assessore Regionale del Territorio e dell’Ambiente, prot. n.132 del 16/01/2012,  il Dirigente Generale dello stesso Assessorato, con nota prot. n. 7423 del 06-02-2012, comunicava al Sindaco pro-tempore di Cattolica Eraclea, Arch. Cosimo Piro:
– la disponibilità della somma di € 1.300.000,00 per finanziare il progetto di difesa costiera del litorale di Cattolica Eraclea in considerazione che lo stesso rientra nel PAI dell’Unità Fisiografica n.11, approvato con DPR n.107 del 21/03/2011 e ricade in area a rischio R4/P4
– chiedeva il progetto esecutivo.
Visto che la nota perveniva al Comune in prossimità delle elezioni comunali e che non è stato possibile predisporre un progetto esecutivo funzionale corredato da tutti i pareri di rito richiesti;
che dall’esito delle elezioni comunali la S.V. è stata eletta Sindaco; che la meravigliosa spiaggia di sabbia dorata di Minoa Eraclea, tra l’altro sporca ed abbandonata a se stessa, è stata erosa dal mare e ridotta a pochi metri, chiedono notizie sul suo operato per completare l’iter per la predisposizione di un progetto esecutivo, così come richiesto dall’Assessorato Regionale del Territorio e Ambiente, e l’affidamento dell’appalto, in considerazione della necessità impellente e non più procrastinabile di mettere in opera i lavori di ripascimento dell’arenile e delle opere di difesa costiera. Si rimane in attesa di risposta scritta”.