SHARE

‘Tutti al mare a mostrar le chiappe chiare’ recitava una famosa canzone, ma quanto pare quest’estate gli italiani non si limiteranno a mostrare il lato B. Un recente sondaggio di lastminute.com rivela che il 44% degli italiani sta prendendo in considerazione di fare un vacanza senza veli, quindi prendendo il sole nudi o frequentando una spiaggia per nudisti. L’apertura del primo ristorante nudista ‘L’Italo Americano’ a Cerro Maggiore in provincia di Milano, che permette alle persone di cenare completamente nudi, sembra aver dato il via libera a un trend che quest’estate arriverà anche sulle spiagge. Contro ogni aspettativa, gli italiani amano mettersi a nudo e non solo in senso figurato. Infatti, il 58% degli uomini italiani si dichiara pronto a prendere il sole senza costume e il 45% a partire per una vacanza da nudisti, mentre per le donne si registra rispettivamente il 33% (percentuale che sale al 63% per il topless) e il 25%.

A grande sorpresa, quest’anno il 29% si dichiara intenzionato a provare l’esperienza nudista mentre il 31% ammette di averlo fatto in passato. Sembra che siamo sì un popolo disposto a metterci a nudo ma in gran segreto: il 48% di chi pratica il nudismo lo tiene per sé, nascondendolo soprattutto alla famiglia (54%), ai colleghi (52%) e gli amici (32%). Al contrario degli italiani, nel resto d’Europa, le persone non hanno problemi a farlo e a dirlo: solo il 23% dei britannici e il 35% dei tedeschi lo tiene nascosto a amici e parenti. Quali sono i motivi per cui ci si spoglia in spiaggia? Il 40% lo fa proprio per riconciliarsi con la natura, altri invece per avere un’abbronzatura integrale (39%) o per sentirsi più liberi (27%). Dall’analisi condotta da lastminute.com emerge che sono aumentate del 52% anche le ricerche online delle parole chiave ‘migliori spiagge per nudisti in Europa’ e del 23% quelle con ‘spiagge per nudisti’.

Chi sono i nudisti italiani? Sono soprattutto quelli tra i 25-34 anni che si dimostrano interessati al nudismo raggiungendo la percentuale del 52%, mentre i più giovani (18-24 anni) sembrano quelli meno attratti da questo tipo di vacanza come anche gli over 55 che vogliono provarla solo nel 39% dei casi. Stupirà anche sapere che la spiaggia non occupa il primo posto nella classifica dei luoghi dove le persone preferiscono praticare il nudismo. Infatti, il primo posto se lo aggiudica ‘la terrazza di una camera di un hotel” che è il luogo preferito dal 46% degli italiani . Ma c’è chi si spinge oltre, e mentre il 33% ha fatto il bagno nudi in mare, il 14% ammette di averlo fatto in piscina o di essersi inoltrato in una foresta in pieno stile Adamo ed Eva (12%).

Attività e nudismo?
Sembra non ci siano problemi nemmeno su questo fronte. Gli italiani giocherebbero volentieri e tranquillamente nudi a pallavolo (54%), bocce (38%) o frisbee (37%). E c’è da crederlo, visto che queste non sono le attività più ‘hot’ che amano praticare in spiaggia: il 58% dei nostri connazionali ha dichiarato di aver fatto sesso disteso sulla sabbia. Un dato molto alto soprattutto se lo si mette in relazione con il 73% degli inglesi che afferma il contrario.