SHARE

Boom di presenze turistiche nella città della Scala dei Turchi, con significativo aumento di turisti stranieri. Tutto esaurito negli alberghi, nei bed and breakfast e nelle case vacanze che in questi anni sono spuntati come i funghi a Realmonte. Impossibile trovare spazio, in particolare nella settimana di Ferragosto, nelle oltre trenta strutture ricettive – piccole, medie e grandi – disponibili online sui vari siti di viaggi e prenotazioni, come Tripadvisor dove la scogliera di marna bianca vanta il “certificato d’eccellenza” e circa tremila recensioni positive.

“Sono migliaia i turisti italiani e stranieri che ci stanno onorando della loro presenza. In tanti – ha spiegato il sindaco Lillo Zicari – soggiornano a Realmonte dove vi è ormai un’ampia offerta ricettiva, tanti altri arrivano da altri posti per visitare il nostro territorio, il nostro mare, le nostre spiagge dalla Scala dei Turchi, che è il principale attrattore anche a livello regionale, ma anche le spiagge di Lido Rossello, Giallonardo, delle Pergole e di Punta Grande. Grande successo ha avuto il nuovo belvedere realizzato in collaborazione con il Fai con vista sulla scogliera bianca, subito dopo l’estate presenteremo un progetto per l’ampliamento – ha aggiunto il primo cittadino che prevede anche l’unione con l’altro belvedere del commissario Montalbano, quello usato per le riprese della serie tv della Rai tratta dai romanzi di Andrea Camilleri che ha notevolmente contribuito a far conoscere il posto.

belvederessAbbiamo diverse iniziative culturali in programma fino al 13 settembre, il nostro obiettivo – ha detto Zicari – è quello di destagionalizzare i flussi turistici per poter accogliere i turisti non solo in primavera e in estate ma anche in autunno. Stiamo cercando inoltre – ha proseguito – di mettere atto alcune iniziative finalizzate a sostenere la candidatura della Scala dei Turchi come patrimonio dell’umanità nell’elenco dell’Unesco, un percorso che si era arenato e che stiamo cercando di riprendere, a tal proposito abbiamo già svolto nei giorni scorsi un incontro al comune”. “Partiamo a mare aperto – ha detto il deputato del Pd Tonino Moscatt a margine dell’incontro per riavviare la candidatura Unesco – per un lungo viaggio e da questo momento cerchiamo ‪#‎buonimarinai animati d’amore per il nostro territorio”.

Intanto, dopo la pausa ferragostana, ritornano i treni storici che dalla Valle dei Templi portano fino alla Scala dei Turchi. Il prossimo treno partirà sabato 20 agosto, alle ore 16 dalla stazione di Agrigento Centrale. I viaggiatori potranno scegliere tra la visita al Giardino della Kolymbetra, a due passi dalla fermata Tempio di Vulcano, la visita della città di Porto Empedocle, oppure raggiungere la Scala dei Turchi attraverso un servizio di collegamento dedicato ai passeggeri del treno storico. I biglietti si possono acquistare in tutte le biglietterie di stazione, agenzie abilitate e sul sito www.trenitalia.com. Per informazioni consultare il sito www.fondazionefs.it oppure chiamare il numero 3138719696.

“Siamo convinti che per tutto il mese di agosto e fino a metà settembre – ha detto il presidente della Pro Loco realmontina Paolo Salemi – ci sarà una straordinaria presenza di turisti a Realmonte. Una stagione assolutamente positiva – ha aggiunto – considerando anche le condizioni meteorologiche che non sono state favorevoli. Tra le novità di quest’anno – ha spiegato il presidente della Pro Loco che offre il servizio di info point alla Scala dei Turchi – abbiamo notato la crescita significativa di turisti stranieri e in particolare spagnoli, americani, inglesi, francesi. Una novità importante che speriamo di poter confermare anche nei prossimi anni, ala dei Turchi è un potente attrattore ormai conosciuto in tutto il mondo”.

SHARE