SHARE

Perseguitava la sua ex compagna. E’ per l’ipotesi di reato di “stalking” che la Squadra Mobile della Questura di Agrigento – in esecuzione ad una misura cautelare degli arresti domiciliari – ha arrestato D. M., agrigentino, di 44 anni. La nuova misura cautelare sostituisce il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa, la sua ex convivente, e il divieto di comunicazione, con ogni mezzo. Misura che era stata imposta a D. M. lo scorso aprile. L’aggravamento della misura è stata chiesta dal Pm, dopo che la Mobile ha accertato – secondo quanto riportà l’Ansa – che l’indagato più volte si è avvicinato all’ex, nei pressi dell’abitazione della donna, per minacciarla.

SHARE