SHARE

Proseguono a Canicattì, nell’Agrigentino, le indagini per far luce sul ferimento di un venditore ambulante di Caltanissetta, accoltellato domenica scorsa a una gamba. L’uomo, 40 anni e con diversi precedenti alle spalle, è giunto al pronto soccorso dell’ospedale Barone Lombardo di Canicattì con una ferita da taglio alla coscia sinistra. Dopo essere stato medicato, è stato immediatamente dimesso ed è tornato a casa. Adesso i carabinieri della locale stazione, guidati dal capitano Marco Currao, indagano per ricostruire l’esatta dinamica dei fatti.
Non è chiaro, infatti, se l’ambulante sia stato accoltellato al culmine di una discussione rapidamente degenerata oppure se sia stato vittima di un’aggressione. La pista privilegiata dagli investigatori dell’Arma, però, è quella di una lite, scoppiata per futili motivi, tra ambulanti. Dalle parole si è rapidamente passati ai fatti e qualcuno ha colpito alla coscia in via Edison l’ambulante. Nessuna collaborazione da parte della vittima, che non ha fornito ai militari elementi utili all’indagine. (AdnKronos)

SHARE