SHARE
La giovane cantante cattolicese sul palco con Gianna Nannini

Stanca, come ha lei stessa ammesso, dopo oltre 44 concerti su e giù per lo stivale, Gianna Nannini ad Agrigento non delude le aspettative. Nella seconda delle tre tappe siciliane, insieme alla Città dei Templi anche Palermo e Taormina, «Hitstory», titolo scelto per la collezione della cantante e musicista senese ha riscosso successo anche sul palco allestito al porticciolo turistico di San Leone. Ed il concerto della Nannini è stato un piacevole viaggio verso la lunga e suggestiva storia musicale della cantante. Un concerto, che ha avuto come cornice le barche ormeggiate nel piccolo scalo sanleoni no. La Nannini- come racconta il Giornale di Sicilia – è salita sul palco, visibilmente stanca, ma dopo i primi pezzi ha immediatamente carburato, offrendo al pubblico il meglio della sua carriera musicale, senza risparmiarsi, senza rinunciare perfino a proporre i brani che l’hanno resa celebre e che sono entrati di diritto nella storia della musica italiana, come Notti Magiche, l’inno dei Mondiali di Italia 90.

—–

Intanto, tra le curiosità della serata, l’apparizione sul palco, insieme alla star internazionale, di Denise Vizzi, una giovane studentessa di Cattolica Eraclea, appassionata di musica e amante di Gianna Nannini. Le foto del “fuori programma” impazzano su Facebook. “Un’emozione indescrivibile”, ha commentato sui social Denise Vizzi che così ha festeggiato il suo 25° compleanno. A quanto pare, secondo indiscrezioni e gossip, la giovane cattolicese la sera prima avrebbe cantato “I maschi” di Gianna Nannini durante un karaoke in un locale di San Leone dove stava cenando la famosa cantante che avrebbe apprezzato l’interpretazione definendola “intensa e personale, molto rock”. Così Denise avrebbe “conquistato” un accesso al backstage e poi sul palco chiamata da Gianna Nannini che con un abbraccio le ha rivolto gli auguri di buon compleanno.