SHARE

Sabato 27 agosto, alle ore 15:30, si è presentata alla Guardia Medica una signora, accompagnata dal marito noto avvocato di Agrigento, affetta da gravi crisi respiratorie. La signora, vista l’assenza momentanea del medico della Guardia Medica, impegnato in una visita domiciliare, è stata assistita dagli operatori del 118, per quanto di loro competenza, la cui sede si trova nell’immobile adiacente alla predetta Guardia Medica.

La professionalità e la tempestività dei predetti operatori hanno evitato il peggio, infatti, la paziente è stata subito distesa sulla barella dell’ambulanza e monitorata anche con l’ausilio dell’ossigeno. Dopo essere stata stabilizzata la paziente è stata trasferita presso la Guardia Medica, posto che nel frattempo era sopraggiunto il medico di turno, quindi un “sentito grazie” da parte del sindaco Leonardo Lauricella, che si è trovato presente nella circostanza, agli operatori del 118 per il “competente lavoro svolto e per il fatto che, sovente, sopperiscono, con competenza, alla momentanea, anche se giustificata, assenza del medico di turno della Guardia Medica”.

SHARE