SHARE

Il sindaco di Cattolica Eraclea, Nicolò Termine, ha illustrato stasera a margine del consiglio comunale le “proposte tecniche” contro l’erosione costiera ad Eraclea Minoa. Il primo cittadino ha spiegato di aver “già preso appuntamento con l’assessore regionale al Territorio e Ambiente Maurizio Croce per affrontare la problematica relativa al grave fenomeno dell’erosione della spiaggia di Eraclea Minoa al fine di trovare idonee e tempestive soluzioni per arrestare il fenomeno e ridare nuova consistenza a tutta la spiaggia nella salvaguardia del bene paesaggistico, delle attività turistiche e del tessuto urbano dell’insediamento abitativo”.
“Una prima ipotesi – ha spiegato il sindaco – potrebbe essere il coinvolgimento del Commissario Delegato per le emergenze idrogeologiche sul modello del costone roccioso che dopo un lungo iter è ormai giunto a soluzione. Una seconda ipotesi è individuare le risorse economiche necessarie ed avviare la procedura di conferimento incarico a professionisti specializzati nel fenomeno erosivo poiché è intendimento dell’amministrazione presentare manifestazione d’interesse finalizzata a: raccogliere la disponibilità di professionisti dotati di conoscenza specifica nel settore delle erosioni delle coste; raccogliere indicazioni sulle modalità e procedure a basso impatto ambientale; avere un quadro economico relativo alla necessità delle competenze tecniche; avere un quadro economico per la realizzazione dell’intervento infrasgtrutturale”.