SHARE
papa francesco, lampedusa,

Sarà Papa Francesco ad occuparsi direttamente dei temi legati all’immigrazione. Lo stabilisce un Motu Proprio dello stesso Pontefice che istituisce, nell’ambito della riforma della Curia romana, un nuovo Dicastero per il servizio dello sviluppo umano integrale. Nel nuovo dicastero confluiranno, a partire dal 2017, gli attuali Pontifici consigli per la Giustizia elapace Cor unum, della pastorale per i migranti e il Pontificio consiglio della pastorale per gli operatori sanitari. A presiedere il nuovo organismo, secondo quanto riporta l’askanews, sarà il cardinal Peter Kodwo Appiah Turkson. Una sezione del nuovo organismo vaticano si occuperà direttamente di profughi e migranti visto che,sottolinea una nota della Sala Stampa della Santa Sede, “non può esserci oggi una servizio allo sviluppo umano integrale senza una particolare attenzione al fenomeno migratorio”. Sezione questa che sarà posta “ad tempus” direttamente sotto la guida dello stesso Papa Francesco.

SHARE