SHARE

Rigenerazione urbana e recupero del patrimonio edilizio esistente: questi i temi oggetto dell’incontro che si è tenuto ad Agrigento, tra il presidente del Consiglio Nazionale degli Architetti PPC, Pino Cappochin, ed il Consiglio dell’Ordine degli Architetti agrigentini, alla presenza dell’arch. Rino La Mendola, vicepresidente del Consiglio Nazionale.

Cappochin, dopo avere visitato la Valle dei templi, accompagnato da una delegazione del consiglio, si è poi spostato, il giorno successivo, a Catania dove ha partecipato alla riunione della Consulta Regionale degli Architetti guidata da Giovanni Lazzari, e alla tavola rotonda conclusiva del workschoop sul tema della Rigenerazione Urbana, organizzato dall’Ordine degli architetti di Catania guidato dall’arch. Pippo Scannella.

“Esprimiamo grande soddisfazione per l’iniziativa di alto profilo tecnico e culturale, organizzata dall’Ordine di Catania, sulla complessa tematica della rigenerazione urbana – afferma Piero Fiaccabrino, presidente dell’Ordine provinciale di Agrigento -. Oggi è assolutamente necessario che si avvii una reale inversione di tendenza nella politica di gestione del territorio, oggetto di un processo di espansione urbana oramai altamente invasivo ed insostenibile, privilegiando la salvaguardia delle aree libere e la tutela, riqualificazione e messa in sicurezza del patrimonio edilizio esistente”.

SHARE