SHARE

Notte di fuoco nell’Agrigentino, in fiamme le auto di tre casalinghe e un operaio. A Villaseta in fiamme l’auto di una casalinga agrigentina di 65 anni. La sua Fiat 600, che era parcheggiata in via Platone, è stata completamente distrutta dall’incendio che ha anche danneggiato, annerendolo di fuliggine, il prospetto dell’immobile sotto il quale la vettura era stata lasciata posteggiata. Le cause del rogo, spento dai vigili del fuoco, sono ancora in corso d’accertamento da parte degli investigatori, sul posto sono intervenute gli uomini della sezione “Volanti” della questura di Agrigento.

Nella città dei templi, in via Demetra, è stata distrutta dal fuoco l’auto di un’altra casalinga agrigentina di 44 anni. Anche in questo caso a domare le fiamme sono arrivati i vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento. Delle indagini si stanno occupando i carabinieri, si cerca di capire se l’incendio sia di natura dolosa, e dunque un atto intimidatorio o vandalico, o sia di natura accidentale.

A Favara, in via Soldato Moscato, è andata in fiamme la Lancia Y di proprietà di casalinga 45enne. L’incendio, scoppiato per cause ancora in corso di accertamento, ha raggiunto un’altra auto l’Alfa 156 di un operaio di 63 anni. Il rogo, che ha lambito l’adiacente piazza Giglia, ha danneggiato anche la recinzione esterna di un hard discount accanto al quale erano posteggiate le auto. Ad indagare saranno i carabinieri della locale tenenza. L’ipotesi privilegiata è che le fiamme siano partite dall’auto della casalinga e per estendersi successivamente a quella dell’operaio.

SHARE