“Il Governo Crocetta sta chiudendo il pronto soccorso dell’ospedale di Ribera”

“Il Governo Crocetta sta chiudendo il pronto soccorso dell’ospedale di Ribera. E’ questa la cruda ed inaccettabile situazione che si sta verificando”. Lo scrivono in una nota i consiglieri comunali  di Ribera Emanuele Li Voti, Claudia Lupo e Margherita Farruggia. “E’ a grave rischio – aggiungono – la salute dei riberesi e di tanti cittadini  dell’entroterra che da sempre hanno avuto e hanno l’ospedale di Ribera come punto di riferimento primario di assistenza sanitaria. La progettata chiusura del nostro pronto soccorso genera nella gente  tanta preoccupazione, e non può essere accettata perché mette a grave rischio la salute della popolazione di un vasto territorio.

Abbiamo il sacrosanto diritto – proseguono – ad una giusta ed immediata assistenza sanitaria. Al Presidente della Regione, al suo Assessore regionale alla Sanità ricordiamo che è loro dovere istituzionale, morale e sociale  tutelare e salvaguardare la salute della popolazione. Al Presidente del Consiglio comunale e al Sindaco di Ribera chiediamo un forte ed immediato intervento affinché mobilitino le istituzioni e tutta la popolazione, contro un piano sanitario che ci penalizza fortemente. La Commissione legislativa  Sanità dell’Assemblea Regionale può e deve bloccare o modificare – concludono i consiglieri – la proposta dell’Assessore Gucciardi, perché  la salute dei cittadini non ha prezzo”.