SHARE

“Al governo abbiamo un menomato morale che non percepisce le emozioni”. Così Beppe Grillo, parlando dal palco della festa M5S a Palermo, ha attaccato il presidente del consiglio Matteo Renzi.
“Fare qualcosa per gli altri, a me e Casaleggio, è una cosa che ci è venuta dal cuore. Anzi da due cuori. Papa Bergoglio è venuto dopo!”, ha detto Grillo parlando della nascita del Movimento 5 stelle.
“Vi ricordate quando ho fatto un passo di lato? Io non ci ho mai proprio veramente creduto. Anche se ci ho provato…”, ha spiegato parlando del suo impegno da leader del M5s.

SHARE