SHARE

“Il 2017 sarà l’anno della Sicilia”. Lo ha detto Luigi Di Maio chiudendo il suo intervento sul palco di Palermo dov’è in corso la manifestazione Italia a 5 stelle. “Mi auguro di trovarvi qui tra un anno per festeggiare il Governo a Cinque stelle”.
“Stasera – ha spiegato Di Maio – creiamo un’agenda per il futuro dell’Italia e la creiamo tutti insieme. Un’idea a medio a lungo termine. Lo faremo con la partecipazione. Non è un programma per le politiche del 2018. E’ una visione, il futuro del nostro paese. Una marcia della comunità che si riprende lo stato e lo fa risorgere. Questo parte dal Foro Italico Di Palermo. Per cambiare il Paese dobbiamo parlare Di futuro. Oggi regna l’incertezza, l’approssimazione. Nessun partito ha una strategia Di ripresa. L’unica cosa che sanno fare è globalizzarci. Arriveranno a prenderci anche l’argenteria Di casa. Avranno le tasche piene e il sedere su qualche aereo Di Stato”.

SHARE