SHARE

Saranno ricordati domani, due anni dopo la tragedia delle Maccalube, i fratellini Carmelo e Laura Mulone, di 9 e 7 anni. Nella chiesa Madre di Aragona verrà celebrata una messa. Saranno presenti – il padre dei piccoli, Rosario Mulone, un appuntato dell’Arma – il comandante interregionale carabinieri “Culqualber”, il generale di corpo d’armata Silvio Ghiselli, e il comandante della legione carabinieri Sicilia, generale di brigata Riccardo Galletta. Per l’esplosione di un vulcanello nella riserva delle Maccalube ad Aragona, sotto processo, con l’accusa di omicidio colposo plurimo, come ricorda oggi l’Ansa, ci sono il presidente regionale di Legambiente, nonché direttore della riserva, Domenico Fontana; il dipendente Daniele Gucciardo e Francesco Gendusa, dirigente dell’assessorato regionale al Territorio. L’inchiesta e’ coordinata dal procuratore aggiunto Ignazio Fonzo e dal sostituto Carlo Cinque. I due bimbi erano in compagnia del padre, nella riserva, per una anticipazione dei festeggiamenti per il nono compleanno di Carmelo. Il piccolo desiderava visitare la riserva. L’esplosione del vulcanello seppellì padre e figli. Il genitore riuscì a salvarsi grazie all’intervento dei carabinieri e della Protezione civile.

SHARE