SHARE

“Si sta progettando ed organizzando la Città per i prossimi venti anni. Purtroppo, ad  Agrigento è sempre mancata la programmazione a lungo termine e, negli anni, non è mai stata una terra lungimirante. Ecco perché l’amministrazione comunale, insieme alla fattiva collaborazione degli ordini professionali e dei liberi cittadini, sta lavorando duro in questo senso. Un grande passo in avanti è il PUMS, Piano Urbano della Mobilità Sostenibile. L’incontro di ieri finalizzato a presentare , ancora una volta i contenuti del Piano al fine di ricevere contributi e osservazioni, ha raggiunto gli obiettivi proposti”. Lo scrive in una nota il consigliere comunale Pietro Vitellaro, capogruppo consiliare di “Agrigento Cambia”.

“E’ da apprezzare – aggiunge – la volontà, degli Ordini professionali,  di collaborare ancora più attivamente al confezionamento di uno strumento pianificatorio importante  secondo le esigenze della Città. Alla scadenza degli ulteriori 30 giorni, concessi ai cittadini per presentare eventuali osservazioni, il Piano passerà all’attenzione del Consiglio Comunale per  procedere all’esame, e approvazione, del prezioso strumento che garantirà una Città più sostenibile e sicura. Sarà molto più facile, con il Pums operativo, accedere a bandi al fine di portare finanziamenti ed aprire cantieri ad Agrigento”.

SHARE