SHARE

il Tribunale di Sciacca, a conclusione del giudizio abbreviato, ha condannato Calogero Alagna, 39 anni, di Montevago, a tre anni di reclusione per coltivazione di marijuana. L’uomo era stato arrestato lo scorso 4 aprile dai carabinieri della Compagnia di Sciacca, perché avrebbe coltivato una piantagione di marijuana nelle campagne di Montevago, in contrada Mastragostino, dove i carabinieri hanno sequestrato una piantagione, ancora in ottimo stato vegetativo, di oltre 200 piante, alcune delle quali alte fino a 3 metri, per un peso complessivo di circa180 chilogrammi, e con un valore di mercato di circa 300mila euro.

SHARE