SHARE

Veronica Panarello è stata condannata a 30 anni di carcere dal gup del tribunale di Ragusa Andrea Reale. La Procura di Ragusa aveva chiesto questa pena per la donna nell’ambito del processo che si è svolto con il rito abbreviato. La 27 di Santa Croce Camerina era accusata di aver ucciso il figlio Loris Stival il 29 novembre 2014 e avere gettato il cadavere in un canalone fuori dal paese ragusano.