SHARE

Informazioni sulle indagini in corso in cambio di denaro. Con questa accusa e’ stato arrestato un poliziotto. Nei suoi confronti e di cinque rapinatori, la Squadra mobile di Palermo, diretta da Rodolfo Ruperti, ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare per corruzione. L’indagine della polizia di Stato, condotta dagli agenti della quinta sezione della Squadra mobile, iniziata a dicembre 2014, ha preso impulso da un’attivita’ parallela svolta dai colleghi di Udine su un gruppo di rapinatori palermitani, specializzati in colpi a banche del Nord. Sono stati raccolti cosi’ forti indizi su un episodio di corruzione che ha visto coinvolto un poliziotto che avrebbe ricevuto somme dalla banda quale pagamento delle informazioni fornite sulle indagini in corso. (AGI)

SHARE