Renzi a Palermo, tensioni e proteste davanti il Teatro Massimo

Momenti di tensione nei pressi del Teatro Massimo, a Palermo, dove e’ in corso la cerimonia di inaugurazione dell’anno accademico dell’Universita’ degli Studi alla presenza del premier Matteo Renzi. La zona e’ presidiata dalle forze dell’ordine in assetto antisommossa, che hanno cinturato l’area circostanze al teatro, che e’ off limits. I manifestanti, sparuti gruppi, si sono piazzati alcuni in un tratto di via Maqueda e altri in via Ruggero Settimo. Inizialmente, si e’ registrato un lancio di fumogeni da parte di alcuni giovani manifestanti. La situazione e’ tornata alla calma, senza alcun intervento delle forze dell’ordine. Tra i manifestanti anche un gruppo di operai della Sis, impegnati nei lavori del passante ferroviario, che vorrebbero consegnare una lettera per scongiurare i licenziamenti annunciati dalla societa’ a Palermo. Un corteo di studenti, racconta l’agenzia Italpress, ha cercato di forzare il cordone a protezione dell’area circostante al Teatro Massimo, ma e’ stato respinto dalla forze dell’ordine.