VIDEO | Renzi: G7 a Taormina tra cultura e identità

“Imposteremo il G7 soprattutto sui temi dell’educazione, della cultura, dell’identita’. Fondamentale e’ che la scelta di Taormina non e’ organizzativa, logistica o burocratica. Anzi, a Taormina facciamo qualche sacrificio logistico in piu’. Ma da qui mandiamo soprattutto un messaggio culturale: accogliendo i leader nel teatro diamo subito il senso del G7, che deve discutere delle questioni geopolitiche immediate ma soprattutto deve avere uno sguardo di orizzonte”. Lo dice il presidente del Consiglio Matteo Renzi in una conferenza stampa a Taormina. “Vogliamo far vedere che la Sicilia e’ innanzitutto una terra con identita’ straordinaria. La scelta e’ caduta su Taormina dopo che qualcuno ha detto che la Sicilia era soprattutto terra di mafia. Questa cosa mi ha indignato come italiano perche’ ha messo in discussione i valori di civilta’ che il nostro Paese e questa terra hanno. E’ una risposta con il sorriso sulle labbra. Ci sara’ qualche disagio ma un luogo come questo e’ difficile da immaginare e trovare”, aggiunge.