VIDEO | Fidanzati uccisi a Pordenone, la ragazza di Favara guardava l’assassino negli occhi

Nei giorni scorsi svolta la seconda udienza in Corte di Assise a Udine del processo a carico di Giosue’ Ruotolo, il militare campano di 27 anni, unico imputato per l’omicidio di Trifone Ragone e Teresa Costanza (di Favara), i fidanzati di 30 e 28 anni freddati a colpi di pistola a Pordenone la sera del 17 marzo 2015 nel parcheggio del Palazzetto dello sport. Si e’ trattato di un’udienza testimoniale focalizzata dalla deposizione dall’insegnante di yoga che per prima aveva notato i due cadaveri all’interno della macchina e dalla deposizione del capitano Mauro Maronese che ha confermato che Ragone e Costanza sono stati uccisi a sangue freddo precisando dove sono stati rinvenuti i bossoli. Ecco le immagini mostrate da Quarto Grado,