Licata, sindaco Cambiano: in arrivo più di 3 milioni per lavori al porto

”E’ stato ottenuto un importante finanziamento per il Porto di Licata. Ieri, a Palermo, è stato confermato il finanziamento per i ‘Lavori di prolungamento della Banchina Marinai D’Italia’, per un totale di 3milioni e 200 mila euro, a cui va ad aggiungersi il finanziamento di 200mila euro per il dragaggio del bacino portuale, somme cantierabili nei primi mesi del 2017 e da rendicontare entro lo stesso anno”. Lo rende noto il sindaco di Licata (Agrigento) Angelo Cambiano. “Grazie al prolungamento della Banchina Marinai D’Italia, la cantieristica navale troverà una nuova e più consona sistemazione; ciò permetterà di poter allargare la sede stradale e migliorare il transito lungo la Via Marianello – dice – Il dragaggio del bacino portuale, non effettuato da decenni, permetterà l’arrivo in porto di imbarcazioni con pescaggi importanti e il tanto caldeggiato approdo di aliscafi per il collegamento con le isole. Un altro tassello che si va ad aggiungere ai risultati ottenuti fino ad ora grazie alla sinergia con l’istituzione regionale e, per i quali, ringrazio l’Assessore Regionale Giovanni Pistorio”. “L’intensa attività che si sta portando avanti, destinata a contribuire alla promozione, valorizzazione, salvaguardia del territorio, attraverso un’operazione che si configura storica per Licata, e che implica l’implementazione di tutti quei tasselli essenziali che concorreranno al tanto agognato sviluppo della città, sotto tutti i punti di vista, e finalizzato ad un generalizzato benessere sociale, presuppone che ci siano interessi convergenti da parte di tutti, e dalla politica in primis, affinché possa essere superata la complessità di tutti quegli strumenti necessari che concorrono alla affermazione dei risultati che si vogliono ottenere per la città e per i cittadini”, dice Cambiano. (AdnKronos)