Cattolica Eraclea, polemiche dopo la festa siculo-francese: lettera del presidente del consiglio comunale

Dopo la festa siculo-francese scoppia la polemica a Cattolica Eraclea. “Desidero complimentarmi con la S.V. e soprattutto con iI Consigliere Vizzi per la nobile iniziativa volta a far conoscere il nostro paese all’estero e per I’impegno profuso nel mantenere saldi i rapporti con Ie comunità cattolicensi emigrate. Tuttavia, a tutela del Consiglio Comunale da me presieduto, mi corre I’obbligo ricordare alla S.V. quanto segue”. Lo ha scritto in una lettera inviata al sindaco e a tutti i consiglieri il presidente del consiglio comunale di Cattolica Eraclea Calogero Augello a proposito del “patto di amicizia” tra Cattolica Eraclea e il comune francese di Vaux en Amiènois.
“La stipula di un accordo amicizia o di un gemellaggio vero e proprio – prosegue Augello – nasce dalla necessita di una comunità di legarsi con un paese estero, con il quaIe condivide interessi, oppure con iI quale si vogliono intraprendere percorsi di collaborazione e interscambio di idee sotto il profilo economico, culturale e turistico. Proprio per questo motivo, e opportuno che a sancire l’accordo sia il Consiglio Comunale che, come lei ben sa, e I’organo eletto dai cittadini e rappresenta la comunità intera.
patto-amicizia-cattolicaNon cito nemmeno le norme che affidano al Consiglio Comunale I’esclusiva competenza in merito all’argomento in questione. Un accordo sancito durante una seduta di un Consiglio Comunale, avrebbe dato più valore all’iniziativa e, soprattutto, l’avrebbe resa inoppugnabile dal punto di vista giuridico. Constato con rammarico, invece, che oltre a non aver coinvolto il Consiglio Comunale ufficialmente, nessun invito e stato fatto ai Consiglieri Comunali, bensì – ha concluso il presidente del consiglio comunale – una veloce telefonata ieri pomeriggio (il sottoscritto ha ricevuto una telefonata di invito il 25/10/2016 ore 16:00). Nell’augurio che tale iniziativa prosegua con maggiore slancio e produttività per la nostra comunità si porgono vivissimi saluti”.
Intanto, ecco un video – realizzato da Massimo Raneli per Cattolicaeracleaonline – con i commenti del sindaco Nicolò Termine e del consigliere comunale Giuseppe Vizzi.