Sicilia, DiventeràBellissima, Savarino: “Daremo ascolto ai dimenticati da Crocetta”

“#festadelleidee si sentiva sulla pelle, si vedeva negli sguardi che incrociavi, ieri ai Cantieri culturali si respirava entusiasmo! Eravamo tantissimi! Eravamo migliaia! Noi non abbiamo ministri, non abbiamo sottosegretari, assessori regionali, noi abbiamo però un progetto, abbiamo idee, abbiamo Voi! Grazie, #DiventeràBellissima”. Lo ha scritto su Facebook l’ex parlamentare regionale Giusy Savarino nel day after della Festa delle idee di #DiventeràBellissima, si è svolta ieripomeriggio ai Cantieri culturali della Zisa, a Palermo, dove gli ospiti hanno illustrato la loro idea per una Sicilia migliore. L’iniziativa e’ stata ideata da Giuseppe Catania e organizzata dalla cabina di regia di #Diventera’Bellissima, costituita dalla portavoce Giusy Savarino e da Alessandro Arico’ e Ruggero Razza e voluta dal presidente Nello Musumeci. “Vedo qui un enorme entusiasmo, un popolo non solo di centrodestra ma anche in molti di sinistra delusi dal governo Crocetta, quello che tanto ha promesso e nulla ha mantenuto. La Festa delle idee – ha detto Musumeci, leader della lista che porta il suo nome – ha l’obiettivo che i nostri programmi siano filtrati dalla base. E’ un nuovo modo di fare politica, che vuole puntare al governo della Sicilia. Dobbiamo ridare speranza ai giovani e se un’idea buona ci viene da un giovane di sinistra, noi abbiamo il dovere di farla nostra”. Sulle elezioni comunali della prossima primavera a Palermo, Musumeci ha spiegato: “Noi ci saremo, senza dubbio”. “Altri parlano di candidature, noi di idee. Dobbiamo dare ascolto ai dimenticati da Crocetta”, ha detto Giusy Savarino.