Licata, arriva la commissione Antimafia dell’Ars dopo la nuova intimidazione al sindaco

“Ho espresso piena e convinta solidarietà, con una telefonata, al sindaco di Licata Angelo Cambiano, ancora una volta destinatario di vili atti intimidatori”. Lo afferma il presidente della commissione parlamentare Antimafia dell’Assemblea regionale siciliana, Nello Musumeci, in merito alla nuova intimidazione al sindaco di Licata. Alcuni giorni fa un incendio ha distrutto un fabbricato di proprietà del padre del primo cittadino, in località Conca d’Oro. “Mai come in questo momento – sottolinea Musumeci – le istituzioni devono far sentire la propria vicinanza ai primi cittadini esposti nella trincea più difficile”. Il presidente Musumeci ha annunciato che nei prossimi giorni, con una delegazione della Commissione regionale antimafia, si recherà a Licata per un’analisi della situazione, legata come è noto all’attività demolitoria di alcuni immobili abusivi.