Mafia: kalashnikov e bombe nel Siracusano, allarme attentati

Un pericoloso arsenale della mafia e’ stato scoperto dai carabinieri in un garage di Lentini, in provincia di Siracusa. Tra le armi due kalashnikov perfettamente efficienti e con matricola abrasa, nonche’ due ordigni rudimentali ad altissimo potenziale offensivo e oltre un chilo di miscela esplosiva con relative micce. In corso indagini per verificare se il nascondiglio fosse nella disponibilita’ della criminalita’ organizzata locale o di Catania e se si stessero preparando attentati. Sequestrati, inoltre, due chili e mezzo di marijuana, materiale per la coltivazione e l’essiccamento della droga, fonti di finanziamento dei clan anche per l’acquisto di armi. (AGI)