Amnistia e indulto, nuova mozione dei verdiniani al Senato

Ecco il testo di una nuova mozione per amnistia e indulto presentata al Senato dai senatori Barani, Verdini, Ruvolo più altri cofirmatari dopo l’appello di Papa Francesco.
“Premesso che: in data 6 novembre 2016, in occasione del Giubileo dei carcerati, papa Francesco ha rivolto un appello in favore del miglioramento delle condizioni di vita nelle carceri, affinché sia rispettata pienamente la dignità umana dei detenuti; il pontefice ha chiesto poi espressamente ‘un atto di clemenza’ per quei detenuti ritenuti idonei, ribadendo, inoltre, l’importanza di riflettere sulla necessità di una giustizia penale che non sia esclusivamente punitiva, ma aperta alla speranza e alla prospettiva di reinserire il reo nella società.
1) Impegna il Governo: a valutare seriamente la possibilità di rispondere all’appello di clemenza del papa Francesco, attraverso la predisposizione di un celere provvedimento di amnistia e di indulto; 2) a mettere in campo tutte le misure per contrastare, in modo organico e sistemico, il sovraffollamento carcerario, agendo su quelle disposizioni che producono carcerazione senza produrre sicurezza; 3) ad immaginare un più ampio ricorso a misure alternative alla carcerazione preventiva in carcere; 4) ad adoperarsi celermente, perché su tutto il territorio nazionale venga ampliato il numero dei posti all’interno dei penitenziari.